Google +

Google plus
Google+

Google+ rivede la sua policy riguardo i nomi da scegliere al momento della registrazione. Secondo il mio modesto parere la differenza sostanziale con Facebook, era proprio questa. Al momento della registrazione, il colosso di Mountain View richiedeva il nome reale, uno strumento che ha dato la possibilità al social di “crescere” con persone reali, non celate dietro l’anonimato. Prepariamoci quindi a vedere nelle home, post con nomi fasulli o quasi.